Fra le mura di un sogno

Fra le mura d'un sogno

Ho acceso la luce degli occhi
per illuminarti il buio dell’anima
e ti porto con me nel silenzio
trafiggendo le nubi del mondo

non s’annodano più i pensieri
come in quel tempo inerme
per quegli spazi vuoti di vita

ora sei qui, a giacermi nella mente
fra le mura dimenticate d’un sogno
dove il mare danza con il cielo
e la natura cambia lenzuolo ai prati.

© Freawaru

Annunci

Alla luce del tramonto

Ho danzato alla luce del tramonto
stringendo l’amore fra i pensieri
caldo l’abbraccio nella notte
mi ha tolto la siccità dal cuore

Mi sei oasi che ristora ed ho quasi paura
per questa immensità che dilaga
con forza nell’animo, illuminando
le lacrime che ho staccato dal cielo

Mi travolge l’emozione
per il brivido sottile del preludio
di te mi sussurra frivolo il vento
tra le fronde di datteri in fiore.

© Freawaru

 

Ho un ditale appeso al cuore

Ditale

Proteggo ricordi preziosi
li ricamo alla mente e ne orlo i colori
cucio gli spazi con aghi di pino
attraverso gli strati dei fiori

spingo con forza la cruna
nessun dolore per quel ditale
appeso alle gote del cuore
ornamento d’un dono d’amore

sussurra il silenzio
per quell’incrocio di occhi nei cieli
mi sei vicino alla pelle
mentre ti cerco nei sogni
dove di spighe vestono i campi
e di sangue son rivestiti i prati

la mia terra è di miele e liquore
trafitta dalla forza del vento
che mi inchioda alle vele del tempo
ancora continuo a invocare il tuo nome.

 Ditale © Freawaru

Mi disseto al tuo respiro

 

Di te bevo ogni singolo respiro
e faccio scivolare un sorriso sulla pelle

raccolgo la luce del giorno che muore
per riscaldare solitudine e sofferenza

diventa un’oasi di pace il mio mondo
sbriciolo il tempo che perde il senso

fermo l’attimo per rimanere felice
e m’incateno a un brivido d’emozione.

© Freawaru

Tantissimi auguri di serentà e pace a tutti/e voi che mi leggete

Fra le dune dei ricordi

E’ sul far della notte
che le ombre più lunghe
segnano il passo verso gli ultimi raggi
mentre attraverso le dune dei pensieri

nella mente l’esilio d’un orizzonte antico
una cascata di sentimento
mi scroscia nell’anima

si orlano i pensieri di te
impresso fra briciole di stelle
scia di luci che m’illumina il ricordo

e si scatenano furiose le emozioni
quando rivivo il bagliore dell’aurora boreale
e ancora il tuo sole è scolpito sulla pelle
nutrendo le mie radici nel profondo.

© Freawaru

Al di là di questo

Al di là di questo

Accolta fra le tue ali
che la mia era spezzata
m’hai versato la vita dalle dita
per togliere l’aridità dalle ossa

sottile dell’aquilone il filo
a te legata stringo le emozioni
e vesto di colori i sentimenti

non oso rivelare che nel cuore
ora mi cresce un pesco in fiore
che vive fiero del tuo amore

E’ in questo quieto delirio
che non smetto d’amare godendo
della semplicità d’un silenzio
che a te urla le mie confessioni

Al di là di questo
tutto m’appare senza un senso.

© Freawaru

Di te vestita

Mi spoglio dei pensieri
che stendo ai fili del tempo
per indossare la tua nudità

Scivola la notte zittendo
l’eco rauco della luna
gelosa dei tuoi sguardi

ed io ancor di te vestita
illumino di nuovo
le pareti della vita!

© Freawaru

Sorgente di vita

Sorgente di vita

Avevo spento gli occhi al mondo
troppo il bagliore della solitudine
graffiava la pelle dell’anima
la sabbia arruffata dal tempo

da quella stessa rena la vita
ho percorso sentieri di carovane
ritrovando la fonte dell’esistenza

goccia a goccia ho distillato amore
ridisegnando l’azzurro del cielo
rinfrescando l’arsura del cuore.

© Freawaru

L’eco dei ricordi

L'eco dei ricordi

Soffia il profumo di memorie antiche
s’espande fra grida di gabbiani
vele allegre molleggiano
godendo dell’acquosa calma.

Allo sfumar dell’orizzonte
le stelle sono acini di luce
sfrigola lo sfarfallio del cielo
vestendo di colori le barche

Leggiadra la brezza solletica il mare
provocando i brividi alle onde
argentei raggi coronano la luna
e l’eco dei ricordi mi rimbocca i sogni.

© Freawaru

L’odore delle cose

Adoro stringere a me l’odore delle cose
amo il frastuono del mare
ed il fragore del vento
amo i rintocchi dei fulmini
che belano spazientiti nel cielo

ed è di te il ricordo di cieli persi
nelle dita polvere d’attesa
di cui m’intingo i bronchi
in quell’ultimo respiro d’amore

© Freawaru